rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Roma

Parete danneggiata alle Poste: ufficio chiuso, tempi di recupero incerti

Nonostante gli interventi minimi da fare nella sala aperta al pubblico del palazzo costruito nel periodo fascista, bisognerà attendere l'ok dalla Soprintendenza dei Beni Culturali. Spostati tre sportelli nell'area per le imprese. Potenziati anche gli uffici vicini

Una piccola lesione nella parete della sala aperta al pubblico costringerà alla chiusura delle Poste centrali. Ma per via dei tempi tecnici i lavori di riparazione potrebbero protrarsi a lungo. Considerato il valore storico del palazzo dall'architettura tipica del periodo fascista, al suo interno allestito in stile futurista, bisognerà attendere l'ok della Soprintendenza ai Beni culturali. Potenziate le filiali nei pressi degli uffici di via Roma.

Nonostante sembri che i lavori siano di lieve entità, per potere intervenire saranno necessari i sopralluoghi ed il via libera della Soprintendenza. Dalla prossima settimana, in previsione del grosso flusso di utenze, i vertici hanno deciso di spostare tre sportelli all'ufficio dedicato alle imprese, dove i cittadini potranno recarsi per qualunque genere di operazione. Gli uffici, inoltre, resteranno aperti sino alle ore 19. E se non dovesse bastare anche le filiali vicine, quelle di via La Masa, piazza Don Luigi Sturzo, via Mariano Stabile e piazza Verdi sono state potenziate.

Ad aprile l'azienda aveva pubblicizzato l'apertura di altri diciotto uffici aperti nel pomeriggio, dove sarà attivo anche il "semaforo dinamico", uno strumento che indica le previsioni dei flussi mensili di clientela, sia per singolo giorno che sulla base delle fasce orarie. Tra gli uffici aperti fino alle 19, dal lunedì al venerdì, ci sono quelli di via Eugenio l’Emiro, Corso Umberto I, via Aldo Moro, via Calogero Nicastro, corso Calatafimi, piazza Costellazione, via Enrico Toti, piazza Verdi, via Lussemburgo, via San Lorenzo, piazza Tommaso Natale, via Galletti, via Pio X, corso dei Mille, via Oreto, viale Regione Siciliana (civico 226), via Pergusa, e via Di Vittorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parete danneggiata alle Poste: ufficio chiuso, tempi di recupero incerti

PalermoToday è in caricamento