Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Chiusura punto nascita a Lipari, la protesta sbarca a Palermo

Una delegazione di circa 300 eoliani è partita stamattina alle 6,30 con il traghetto della Siremar e darà vita a un corteo che si concluderà davanti alla Presidenza della Regione

L'ospedale di Lipari

La protesta di Lipari sbarca a Palermo. Una delegazione di circa 300 eoliani, che protestano per salvare il punto nascite dell'ospedale di Lipari, è partita stamattina alle 6,30, con il traghetto della Siremar diretta a Palermo dove darà vita a un corteo che si concluderà davanti alla Presidenza della Regione. Tra i manifestanti anche l’assessore al Comune di Lipari, Peppe Finocchiaro, nonché i consiglieri Bartolo Lauria e Gianfranco Guarino.

Una cinquantina di persone sono partite invece da Salina, guidate dal sindaco Massimo Lo Schiavo. Una decina da Stromboli, cinque da Filicudi e Alicudi. Il gruppo proseguirà da Milazzo per Palermo. quindi raggiungerà Palazzo d’Orleans. Oggi, nel corso delle audizioni in Commissione sanità dell’Ars, vengono ascoltati il sindaco di Lipari, Mariano Bruno, e il presidente della Commissione speciale sanità, Giacomo Biviano, che consegneranno il "documento tecnico" sulle priorità nell’ospedale di Lipari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura punto nascita a Lipari, la protesta sbarca a Palermo

PalermoToday è in caricamento