Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Villafrati

Scoperta officina meccanica abusiva con due lavoratori in nero: denunciato un ventenne

L'attività, a Villafrati, non aveva le autorizzazioni previste dalla normativa: è stata chiusa. Il locale sequestrato e il giovane multato per oltre 22 mila euro

Scoperta e chiusa un'officina meccanica abusiva con due lavoratori in nero e denunciato un ventenne. E' questo il bilancio dei controlli eseguiti a Villafrati dai carabinieri. "Il giovane - fanno sapere dal Comando provinciale - non aveva le autorizzazioni previste, in relazione alle normative ambientali vigenti, per lo scarico delle acque reflue industriali e la gestione dei rifiuti speciali pericolosi. Inoltre deteneva un sistema di videosorveglianza abusivo all’interno del luogo di lavoro".

All’interno dell'officina, scovata dentro un capannone di circa 400 metri quadrati, i militari hanno trovato rifiuti speciali, come olii minerali esausti, batterie e pneumatici in disuso. Le violazioni contestate ammontano a oltre 22 mila euro, fra ammende e sanzioni amministrative. L’attività è stata sospesa e il locale sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta officina meccanica abusiva con due lavoratori in nero: denunciato un ventenne

PalermoToday è in caricamento