menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caos in via Crispi

Caos in via Crispi

Via Crispi ripiomba nell'incubo traffico: lavori per l'anello, tratto di strada a una corsia

Dal 9 dicembre al 30 aprile chiusura parziale della strada, da via Benedetto Gravina a via Emerico Amari. I lavori serviranno per completare il tratto di linea tra le stazioni Notarbartolo e Giachery e il proseguimento fino al Politeama

I palermitani si rassegnino: nella zona del porto si vivranno cinque mesi "caldissimi" sul fronte traffico. Da lunedì prossimo infatti (9 dicembre) un tratto di via Francesco Crispi verrà notevolmente ridotto dalle transenne e diventerà a una corsia. Riapre il cantiere per l'anello ferroviario: la D'Agostino, la società a cui negli scorsi mesi sono stati appaltati i lavori, deve completare la linea tra le stazioni Notarbartolo e Giachery e il proseguimento fino al Politeama. L'intervento durerà quasi cinque mesi: dovrebbe essere completato entro il 30 aprile. 

"Prevista - si legge nel testo dell'ordinanza - l'installazione di transenne nella carreggiata lato monte di via Crispi, in direzione di piazza XIII Vittime, nel tratto che va da via Benedetto Gravina a via Emerico Amari, con restringimento graduale, oltre all'istituzione del divieto di sosta nella stessa porzione di strada. Infine, per informare la cittadinanza dei lavori la ditta esecutrice almeno 48 prima dell'apertura del cantiere dovrà provvedere a posizionare a proprie spese la segnaletica stradale". 

Il nuovo cantiere di fronte al porto, come già accaduto in passato, avrà dunque delle pesanti ripercussioni al traffico in una zona già congestionata a causa degli altri lavori in corso per realizzare l'opera.

Il cantiere in corso e quello in partenza

il nuovo cantiere-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento