Giovedì, 18 Luglio 2024
Movida / Tribunali-Castellammare / Via Materassai

"Alla Vucciria discoteca abusiva e con 120 persone in 70 metri quadrati": chiuso il Border Line

Il locale di via Materassai è stato sottoposto a sequestro dopo un'ispezione di carabinieri e polizia municipale. Il titolare è stato denunciato. Contestate anche carenze igienico-sanitarie

I carabinieri della stazione Palermo centro e la polizia municipale, in seguito a un'ispezione, hanno chiuso il Border Line, di via Materassai, alla Vucciria. Secondo quanto riferiscono in una nota congiunta l'Arma e i vigili urbani "all'interno del locale, allocato all'interno di un condominio di civile abitazione, era in corso una serata danzante abusiva, con la presenza di un cospicuo numero di frequentatori (circa 120 su una superficie di appena 70 mq)". Dai controlli sarebbe inoltre emerso che il locale era privo del necessario nulla osta di agibilità rilasciato dalla Commissione comunale di vigilanza sui luoghi di pubblico spettacolo danzanti, della prescritta licenza del questore e di idonea documentazione relativa alla prevenzione incendi per discoteca. Per tali violazioni penali, il titolare dell’attività è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Carabinieri e polizia municipale hanno inoltre contestato, con sanzione amministrativa, anche l’assenza della Scia per la somministrazione di alimenti e bevande al pubblico, del piano di controllo Haccp, della relazione fonometrica nonché gravi carenze igienico-sanitarie. "È risultato, ancora, che il corrispettivo da versare all’ingresso, per i frequentatori, fosse di 10 euro con consumazione compresa, evidenziandosi così che l’attività esclusiva del locale fosse quella di discoteca", si legge sempre nella nota.

Le forze dell’ordine hanno interrotto la serata danzante in corso, facendo defluire il pubblico. Il Border Line è stato sottoposto a sequestro preventivo, con chiusura immediata e apposizione di sigilli, mentre le apparecchiature luminose e l'impianto elettroacustico di amplificazione e diffusione sonora sono stati oggetto di sequestro probatorio come corpi di reato e cose pertinenti il reato.  A novembre e dicembre 2022, il locale era già stato sottoposto a chiusura per cinque giorni per abuso di apparecchiature elettroniche musicali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Alla Vucciria discoteca abusiva e con 120 persone in 70 metri quadrati": chiuso il Border Line
PalermoToday è in caricamento