La Regione non paga, chiudono dieci asili privati

La denuncia arriva dall'Associazione provinciale strutture per l'infanzia di Confcommercio, che ha chiesto un incontro urgente con Comune e Regione. Sovraffollamento negli istituti pubblici, aboliti i buoni scuola destinati alle strutture private

Chiudono dieci asili privati palermitani. Una decisione ormai inevitabile: mancano i contributi della Regione alle scuole materne paritarie. La denuncia arriva dall'Associazione provinciale strutture per l'infanzia di Confcommercio, che ha chiesto un incontro urgente con Comune e Regione. Dieci istituti materni, tra città e provincia, intanto hanno già gettato la spugna, depositando le proprie autorizzazioni. Quello attuale è un momento delicatissimo per il settore. Dalle liste degli asili nido comunali, infatti, sono rimasti fuori 1.800 bambini solo su Palermo.

"Non riceviamo i contributi che la Regione Sicilia dovrebbe avere già stanziato, così come approvato in finanziaria - attacca il presidente dell'associazione, Tania Arena -. Aspettiamo ancora l'erogazione 2011/2012 e la situazione è a un punto di non ritorno. E come se non bastasse sono stati aboliti i buoni scuola alle famiglie che scelgono di portare i figli negli asili privati, vista anche la situazione di sovraffollamento degli istituti pubblici''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento