Anello, in via Ruggero Settimo un varco pedonale di 7 metri delimitato da barriere trasparenti

Chiusura dell'anello ferroviario, tutti gli interventi in vista delle festività natalizie sono stati annunciati oggi durante una videoconferenza organizzata dall’assessore alle Attività Economiche, Leopoldo Piampiano

Si è svolta stamani una videoconferenza – organizzata dall’assessore alle Attività Economiche, Leopoldo Piampiano -  per fare il punto della situazione ed informare le associazioni di categoria sullo “stato dell’arte” dei lavori di chiusura dell'anello ferroviario nel centro cittadino in vista delle prossime festività natalizie.

Nel corso dell'incontro - al quale hanno preso parte anche gli assessori alla Mobilità, Giusto Catania, alla Rigenerazione Urbania, Maria Prestigiacomo, RFI, la ditta esecutrice dei lavori e le associazioni di categoria Confcommercio, Confartigianato e  Confesercenti – è stata annunciata, per i prossimi giorni, la chiusura dei cantieri nella parte bassa di via Emerico Amari e l'interruzione dei lavori per il periodo natalizio – da metà dicembre alla prima decade di gennaio -  all'incrocio della stessa strada con via Ruggiero Settimo,

In questa area, la ditta appaltatrice, su sollecitazione dell'amministrazione comunale, creerà un varco pedonale provvisorio di circa sette metri e delimitato da barriere trasparenti, con l'obiettivo di lenire al massimo il disagio per le attività economiche che operano in zona. Dopo l'interruzione per le festività, i lavori nei cantieri dell'area Ruggiero Settimo e piazza Sant’Oliva riprenderanno nella seconda decade di gennaio. La restituzione alla pubblica fruibilità di queste aree dovrebbe avvenire per la fine di febbraio 2021.

"Siamo grati – ha dichiarato il sindaco, Leoluca Orlando - del fatto che nonostante i ritardi nei lavori dovuti a vari fattori, si siano individuate soluzioni adeguate a favorire una ottima fruizione pedonale dell'area. Siamo certi che la presenza dei cantieri non sarà di alcun ostacolo in tal senso e che anzi i cittadini godranno della possibilità, in queste strane feste che si annunciano, di poter camminare in centro senza le auto".

"Il Comune – affermano congiuntamente gli assessori Piampiano, Catania e Prestigiacomo - continua costantemente a monitorare in grande spirito di collaborazione con RFI e con l'impresa esecutrice, l'andamento dei lavori perché si faccia tutto il possibile per recuperare il tempo perduto e limitare i disagi. L'aver accettato le richieste dell'Amministrazione è un atto di responsabilità e sensibilità con soluzioni che favoriranno una ottimale fruizione di questa importante zona commerciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Grida "mamma" e si accascia in cucina, morta bimba di 9 anni ad Acqua dei Corsari

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento