Cronaca

Chiede un finanziamento da 44 mila euro e mostra un documento falso: arrestata

Nei guai una donna di 65 anni. Si è presentata presso una società specializzata nel credito al consumo e ha presentato una carta d'identità contraffatta. I carabinieri stanno indagando per capire se abbia agito da sola o con dei complici

Si rivolge a una società specializzata nel credito al consumo per ottenere un finanziamento da 44 mila euro e, al momento di compilare i moduli, esibisce una carta d'ìidentità contraffatta. Per questo C.C., 65 anni, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di possesso di documento d’identità falso.

L'episodio è accadito nel tardo pomeriggio di ieri. "La donna - spiegano i carabinieri - ha tentato di sottoscrivere un finanziamento per circa 44.000 euro con il preventivo di una rata mensile di 650 euro per 120 mesi utilizzando una carta d’identità intestata a un altro ed ignaro cittadino".

I militari hanno verificato "la discordanza tra il documento che la donna aveva esibito e quello del titolare del documento stesso che, inconsapevole di ciò che stava accadendo, era stato più volte contattato per accertare i fatti in menzione. La carta d’identità contraffatta presentava una diversa colorazione da quella ordinaria, risultava priva del timbro a secco dell’Ufficio Comunale, non risultava leggibile la scritta 'Carta d’identità' all’interno della cornice prevista" e la fotografia era stata modificata.

La donna è stata anche denunciata in stato di libertà per sostituzione di persona. Sono in corso le indagini per comprendere se la donna abbia agito da sola o se faccia parte di un "sistema" più ampio. Dopo la convalida dell’arresto, la donna è stata sottoposta alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede un finanziamento da 44 mila euro e mostra un documento falso: arrestata

PalermoToday è in caricamento