Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Chiavettieri

Chiavettieri, gruppo di ragazze circonda ladro e lo fa arrestare

Una donna dopo essere stata rapinata del suo cellulare si è messa all'inseguimento dell'aggressore insieme ad altre amiche con cui stava trascorrendo la serata. Il bandito è stato circondato, poi è intervenuta la polizia

Il pub "I chiavettieri"

Alla fine avrà ringraziato i poliziotti di averlo salvato dalle grinfie di un gruppo di ragazze inferocite. E’ andato male un tentativo di rapina per un tunisino di 28 anni, H.B.H, senza fissa dimora e soprattutto senza permesso di soggiorno.

Gli agenti sono intervenuti in via Chiavettieri, all'incrocio con via Vittorio Emanuele, dove una ragazza dopo essere stata rapinata del suo cellulare si è messa all'inseguimento dell'aggressore, insieme ad altre ragazze con cui stava trascorrendo la serata.

Giunti sul posto, nella vicina via Bottai, gli agenti hanno hanno visto il gruppo di ragazze che aveva circondato l'uomo, che le spintonava nel tentativo di scappare. Il tunisino, bloccato è stato condotto all'Ucciardone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiavettieri, gruppo di ragazze circonda ladro e lo fa arrestare

PalermoToday è in caricamento