Cronaca

Rientra l'allarme alga tossica, Isola delle Femmine: valori nella norma

I risultati dei prelievi degli ultimi due giorni sono tre volte sotto il limite. Il Sindaco Gaspare Portobello lancia un appello a tutti i bagnanti: "Tornate in spiaggia"

Rientra l’allarme alga tossica ad Isola delle Femmine. Questa mattina l’Arpa ha reso noti al Sindaco del Comune della provincia Gaspare Portobello i dati dei due prelievi effettuati in questi ultimi giorni. “Sono state trovate 3 mila cellule per litro dell’alga Ostreopsis Ovata – ha dichiarato Portobello -. Una cifra ben al di sotto del limite che è fissato a diecimila cellule”.

Dopo i prelievi dei primi di luglio, che avevano dato come risultato 44mila cellule per ogni litro d’acqua di mare di Isola, il Sindaco tira un sospiro di sollievo e lancia un appello: “E’ giusto che ora gli organi di stampa diano lo stesso risalto alla notizia che non c’è più alcun pericolo alga tossica. Anzi il mare dopo il vento di maestrale è meraviglioso. Invito tutti – conclude, infine, il Sindaco - ad andare in spiaggia per rendersene conto da sé”.

Sembra tornare alla normalità la situazione nei lidi della provincia. Nei giorni scorsi a causa dell’alga tossica una cinquantina di persone sono finite al pronto soccorso a causa dell’Ostreopsis ovata accusando bruciore agli occhi, prurito e rossore, nella migliore delle ipotesi sono causati dall'alga, ma anche vomito, febbre e tosse.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra l'allarme alga tossica, Isola delle Femmine: valori nella norma

PalermoToday è in caricamento