Cerda, intimidazione al Sindaco: incendiate due auto nella notte

A fuoco una Mercedes e una Jeep di proprietà di Andrea Mendola. Sfiorata la strage, il rogo infatti stava propagando fino ad arrivare ad un bombolone di gas di mille litri. Indagano i carabinieri

Auto incendiata - foto archivio

Grave attentato nei confronti del sindaco di Cerda, Andrea Mendola. La scorsa notte ignoti hanno dato alle fiamme due vetture del primo cittadino: una Mercedes e una jeep. Il fuoco ha però anche danneggiato una terza auto di proprietà della moglie.

L’intervento dei carabinieri e dei vigili del fuoco ha evitato che le fiamme si propagassero in una zona, in pieno centro abitato, dove si trova un bombolone di gas di 1.000 litri. Sull’episodio indagano i carabinieri.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento