menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cep, armato di pistola rapina una farmacia ma la telecamera "vede" tutto: arrestato

In manette un 44enne. La polizia ha visionato le immagini della videosorveglianza e lo ha identificato. E' stato rintracciato nei pressi della sua abitazione. Indossava ancora i pantaloncini che aveva al momento del colpo. In un ripostiglio della casa è stata ritrovata l'arma

Armato di pistola rapina una farmacia al Cep e poi scappa, convinto di avere fatto perdere le proprie tracce. Il sistema di videosorveglianza ha però ripreso tutte le fasi dell'assalto, consentendo cosi alla polizia di identificarlo e arrestarlo. In manette un 44enne, Gaetano Lombardo. 

L’arresto è stato effettuato sabato pomeriggio dagli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, ma è stato reso noto oggi.

Secondo quanto ricostruito, l'uomo dopo le 18 ha fatto irruzione nell'ersercizio commerciale e, minacciando i presenti con l’arma che teneva in pugno ad altezza uomo, si è diretto verso il registratore di cassa. Poi ha arraffato le banconote e ha obbligato un dipendente a mettere tutte le monete all’interno di un sacchetto. Andando via ha urlato ai presenti di non seguirlo.

Attraverso la minuziosa analisi di ciascun fotogramma delle immagini della rapina, gli agenti hanno riconosciuto l’autore, già sottoposto alla sorveglianza speciale per altri fatti analoghi. In pochi attimi alcune pattuglie hanno setacciato la zona, individuando il 44enne nei pressi della sua casa, non lontano dalla farmacia rapinata. Indossava ancora i pantaloncini rossi e blu utilizzati per compiere il reato. Nel corso della perquisizione all’interno della sua abitazione, gli agenti hanno trovato anche la maglietta indossata durante la rapina e la pistola, nascosta in un piccolo ripostiglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento