Ztl e strisce blu, l’opposizione prova a bloccarne la ripartenza

Le forze di centrodestra hanno chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario alla presenza del Sindaco per discutere il tema prima del 3 agosto. Il M5S propone la sospensione della Ztl almeno per tutto il periodo di chiusura della scuole

A due giorni dalla riattivazione della Ztl e dal ritorno delle strisce blu, le forze di centrodestra al Comune e il M5S provano a bloccare tutto. "In un momento come questo in cui l'economia siciliana, e quella palermitana in particolare, sta attraversando delle enormi difficoltà, darebbero la mazzata finale. E se al sindaco e ad alcuni suoi assessori non sta più a cuore questa città, noi che la dovremmo governare fra meno di 2 anni vogliamo limitare al massimo i danni causati da questa Amministrazione", scrivono in una nota congiunta i consiglieri Igor Gelarda (Lega), Giulio Tantillo (Forza Italia), Francesco Scarpinato (Fratelli d'Italia), Sabrina Figuccia (Udc), Claudio Volante (Diventerà Bellissima) e Marianna Caronia (Gruppo misto).

Il gruppo d’opposizione ha quindi chiesto di stoppare il provvedimento che servirà a riattivare uno dei cavalli di battaglia della Giunta Orlando per la tutela dell’ambiente, la Zona a traffico limitato, e il parcheggio a pagamento. "Abbiamo chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario alla presenza del sindaco Orlando per parlarne. Contestualmente - spiegano ancora i consiglieri di centrodestra - abbiamo presentato un ordine del giorno per bloccare questo insano proposito". Sulla stessa lunghezza d’onda - almeno in parte - il Movimento 5 Stelle che, spiega il capogruppo a Palazzo delle Aquile Antonino Randazzo, ha chiesto di sospendere la riattivazione "almeno per tutto il periodo di chiusura delle scuole".

"Nell’ottica di rilanciare e supportare la ripresa delle attività produttive in città, chiederemo a tutte le forze politiche in Consiglio comunale, subito dopo la discussione sulla Ztl, di affrontare e approvare la delibera sulla pedonalizzazione - aggiunge Randazzo - e quella che prevede la modifica all’articolo 5, intervento di crescita del settore commerciale e delle medie strutture. Condividendo le proposte di Confcommercio, abbiamo altresì trasmesso una nota al Sindaco per sollecitare l’avvio e la creazione di un tavolo di concertazione per un piano straordinario per il turismo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla sospensione della Ztl è intervenuto anche Vincenzo Fumetta, segretario provinciale Rifondazione Comunista: "Le destre palermitane finalmente gettano la maschera e si dimostrano per ciò che sono: i barbari che vogliono riportate indietro la città dalle conquiste fatte in questi anni. Con la nuova richiesta di sospensione della Ztl dimostrano ancora una volta di non avere a cuore la salute della cittadinanza. E' infatti dimostrato in maniera inequivocabile che i valori inquinamento in centro storico si sono alzati pericolosamente con il ritorno alla normalità dopo l'emergenza Covid. Con la loro minaccia di un ritorno al governo della città - conclude - le destre annunciano quale sarà il primo punto del loro programma elettorale. Un elemento di chiarezza che permetterà ai palermitani di scegliere se alle prossime elezioni amministrative vogliono tornare indietro di 10 anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento