Il progetto per il centro storico, Ance: "Si sfrutti ddl Semplificazioni"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"I novanta milioni di euro in arrivo per interventi su beni pubblici nel centro storico previsti nel 'Contratto istituzionale di sviluppo' sono certamente una buona notizia per la città e per il nostro comparto. Siamo d’accordo con il sindaco Orlando che parla di occasione unica e anche sul fatto che sia necessario dare un’accelerazione ai progetti in modo da essere efficaci ed operativi prima della scadenza fissata per il 2021". Lo afferma il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi, che aggiunge: Ci auguriamo che il Comune riesca a superare tutte
le difficoltà interne e che vengano colte le possibilità offerte dal Dl Semplificazioni, dall’appalto integrato su progetto definitivo alle procedure veloci per l’affidamento dei lavori, in modo da non rischiare di perdere ancora una volta le somme disponibili”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento