Cronaca Arenella-Vergine Maria

"No al centro di accoglienza": striscioni di CasaPound all'Acquasanta

E' la risposta alla possibile apertura di un centro per migranti in via cardinale Rampolla: "L'amministrazione Orlando continua ad appoggiare l'immigrazione massiva e incontrollata, Palermo sta collassando sotto il peso di una politica suicida"

Uno degli striscioni appesi

Decine di striscioni con scritto “No al centro di accoglienza” sono stati affissi la notte scorsa da militanti di CasaPound Italia nella zona dell'Acquasanta. L'iniziativa è la risposta alla notizia della possibile apertura di un centro d'accoglienza straordinaria (Cas) per migranti in via cardinale Rampolla.

Centro d'accoglienza per migranti, residenti in subbuglio all'Acquasanta

“Non vogliamo altri centri di accoglienza – si legge in una nota di CasaPound Italia – siamo fortemente contrari alla politica immigratoria che serve solo ad arricchire le solite cooperative, riversando per le strade migliaia di nullafacenti o dediti perlopiù ad attività illegali. Da sempre siamo contrari all’invasione del nostro territorio e siamo pronti anche a gesti estremi. Siamo pronti a tutto pur di difendere tutti i cittadini della borgata sostenendoli fattivamente nella protesta. Oltre al fatto che ormai è evidente la strafottenza di questa amministrazione Orlando che continua ad appoggiare l'immigrazione massiva e incontrollata, Palermo sta collassando sotto il peso di una politica suicida, non possiamo permetterci un solo centro in più".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No al centro di accoglienza": striscioni di CasaPound all'Acquasanta

PalermoToday è in caricamento