menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri scommesse senza licenza a Palermo e Bagheria, denunce e sequestri

Raccoglievano “puntate” su eventi sportivi per conto di allibratori stranieri ma senza la licenza di pubblica sicurezza e di concessione governativa dei Monopoli. Intervento della polizia in via Spedalieri

Raccoglievano “puntate” su eventi sportivi per conto di allibratori stranieri ma senza la licenza di pubblica sicurezza e di concessione governativa dei Monopoli. Nel mirino della polizia sono finiti i gestori di due centri scommesse bagheresi. Un'operazione che si inquadra nell'ambito dei controlli della polizia contro le scommesse clandestine portata avanti dagli agenti della divisione di polizia amministrativa e sociale della Questura di Palermo, intervenuti ieri insieme ai colleghi del commissariato di Bagheria. Gli agenti sul posto hanno accertato la raccolta abusiva per bookmaker clandestini. I gestori dei due punti, in via Piave e nel centralissimo corso Butera, sono stati denunciati. I due locali invece sono stati sottoposti a sequestro preventivo (stesso destino per le numerose postazioni informatiche ed i monitor contenenti i palinsesti delle scommesse).

Controlli anche a Palermo. Gli agenti delll’Ufficio Prevenzione Generale hanno denunciato in stato di libertà i gestori di un internet point di via Nicolò Spedalieri, nella zona di via Montepellegrino, per gli stessi reati. 
                

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento