Cronaca Cefalù

Entra in banca per chiedere informazioni, poi tenta rapina: arrestato a 19 anni

Colpo sfumato alla Monte dei Paschi di Siena di Cefalù. In manette un giovanissimo palermitano, già finito nei guai per un assalto a un istituto di credito in Toscana, due mesi fa

Era entrato in banca per chiedere informazioni sull’apertura di un conto. Poi, improvvisamente, ha cambiato "piani", afferrando per i polsi alcuni dipendenti per cercare di fare entrare due complici e svaligiare l'istituto di credito. La polizia ha arrestato Salvatore Bellomonte, palermitano, 19 anni, per la tentata rapina alla filiale del Monte dei Paschi di Siena di Cefalù, risalente allo scorso 26 gennaio. Un colpo sfumato sul più bello. Qualcosa infatti deve avere insospettito i due complici all’esterno, convincendoli a desistere a darsi alla fuga.

Bellomonte è stato individuato dopo le meticolose indagini della squadra mobile e del commissariato di Cefalù diretto da Manfredi Borsellino. E' caccia invece ai due complici, che stavano assaltando la banca a volto coperto. Per il diciannovenne è scattato il provvedimento dei domiciliari, emesso dal Gip del Tribunale di Termini Imerese su richiesta del pm Eugenio Faletra. Bellomonte era stato già arrestato con altri complici palermitani nel corso di una rapina in banca a Sesto Fiorentino lo scorso 16 febbraio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in banca per chiedere informazioni, poi tenta rapina: arrestato a 19 anni

PalermoToday è in caricamento