Aprono il furgone e trovano 140 chili di "neonata": multa di 12 mila euro

Operazione della guardia costiera a Cefalù (e non solo). Il prodotto sequestrato, che è stato ritenuto commestibile, sarà devoluto in beneficenza all’istituto cappuccini frati minori di Palermo

La "neonata" sequestrata

Dieci unità da pesca e nove furgoni isotermici controllati, 140 chili di "neonata" sequestrati. E' il bilancio del maxi intervento della guardia costiera palermitana nelle acque di Termini Imerese, Campofelice di Roccella e Cefalù. Si tratta di un'operazione - avvenuta stamattina -  nell'ambito delle attività di contrasto alla pesca illegale di novellame di sarda da parte.

A Cefalù - dentro un furgone - sono stati rinvenuti circa 140 chili di "neonata" che era stata pescata in violazione della normativa nazionale. La sanzione amministrativa elevata a carico del trasportatore ammonta a 12.000 euro. Il prodotto sequestrato, che è stato controllato e ritenuto commestibile dal distretto veterinario dell’Asl di Cefalù, sarà devoluto in beneficenza all’istituto cappuccini frati minori di Palermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La guardia costiera di Palermo - spiegano dalla capitaneria di porto - continuerà nei prossimi giorni a pattugliare via mare e via terra le zone interessate da questo fenomeno con azioni  volte a prevenire e reprimere le violazioni a danno dell’ambiente marino e delle sue risorse". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

  • Incidente a Boccadifalco, schianto tra 2 auto: tre feriti, uno è grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento