Cefalù, ricotta e altri formaggi trasportati in cattivo stato di conservazione: due denunce

La polizia ha ispezionato un furgone fermato sulla statale 113 all’ingresso della cittadina. Il vano dove erano stati custoditi i prodotti, non aveva refrigerazione e quindi erano andati a male

Foto archivio

Formaggi trasportati con un furgone isotermico ma con il vano frigorifero non in funzione, e quindi "alterati", sono stati sequestrati dalla polizia a Cefalù. Gli agenti, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio tesi anche al contrasto e al contenimento dell’emergenza sanitaria, hanno fermato un furgone di un’azienda agricola della provincia (non è stato reso noto il nome ndr) sulla statale 113 all’ingresso della cittadina. 

Nel corso del controllo, i poliziotti hanno constatato che all’interno del mezzo "erano custoditi numerosi prodotti caseari senza però che il vano frigorifero fosse in funzione; si è quindi ritenuto opportuno richiedere sul posto l’intervento di personale medico del dipartimento prevenzione veterinario-unità veterinaria territoriale di Cefalù che, dopo i necessari accertamenti sanitari, ha dichiarato lanon idoneità al consumo umano".  E' stato disposto il sequestro della ricotta e degli altri prodotti, assegnati a una ditta palermitana per la relativa distruzione, con spese a carico dell’azienda agricola di provenienza.

Gli agenti hanno accertato, attraverso l’esame dei documenti di trasporto, che i prodotti caseari erano destinati a due punti vendita dell’hinterland cefaludese. Alla luce di quanto accertato, le persone fermate (proprietario dell’azienda e autista) sono state denunciate per il reato di "trasporto e distribuzione di generi alimentari alterati"; al contempo sono state inoltre elevate sanzioni a carico dell’azienda per oltre 2000 euro. Sono scattati anche controlli tramite l'ispettorato provinciale del Lavoro per la verifica del corretto avviamento al lavoro degli impiegati della ditta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento