Cefalù, al Giglio tamponi e test sierologici anche per gli esterni: risultati entro 24 ore

All'ospedale si potranno rivolgere anche le Residenze sanitarie assistenziali. Prelievi dal lunedì al venerdì nella tenda esterna allestita all'ingresso. Il costo del tampone, a carico del richiedente, è di 50 euro. Prenotazioni tramite il cup

La fondazione Giglio di Cefalù ha aperto ai pazienti esterni la possibilità di effettuare il tampone naso-faringeo con risultato in giornata o al massimo entro le 24 ore. Oltre ai singoli pazienti potranno rivolgersi al Giglio le Residenze sanitarie assistenziali (Rsa) che ne avessero necessità. Il “prelievo” avverrà nella tenda esterna, allestita all’ingresso dell’ospedale, alle spalle della statua di Padre Pio, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 10,30. Il costo del tampone, a carico del richiedente, è di 50 euro.

Occorre prenotare tramite il cup solventi allo 0921-920126. L’utente prima di effettuare il tampone dovrà recarsi allo sportello accettazione del laboratorio analisi, posto sempre all’esterno della struttura sanitaria, per regolarizzare l’iter amministrativo e per il rilascio della documentazione propedeutica al tampone.

Comunicando l’email potrà essere richiesto l’invio del referto a mezzo posta elettronica, I tamponi verranno esaminati dal laboratorio di biologia molecolare della Fondazione Giglio diretto da Maria Andriolo. Il prelievo viene invece eseguito dal personale infermieristico diretto da Stefania Vara. I tamponi dei pazienti, accettati per il ricovero, restano sempre a carico della fondazione Giglio.

Al Giglio, dal 22 giugno, è anche possibile effettuare il test sierologico eseguito dal laboratorio analisi (dalle 7.30 alle ore 10) con un semplice prelievo ematico ed esito in giornata. La metodica usata è l’Eclia della Roche. L’esito del test attesta o meno l’avvenuto contatto con il virus. In caso di positività occorre effettuare il tampone. Il laboratorio analisi è diretto da Martino Tinaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

Torna su
PalermoToday è in caricamento