Cefalù, al via i lavori per il depuratore dell'acqua: interventi per oltre 3 milioni

Il coordinamento spetta al commissario straordinario unico per la depurazione Enrico Rolle. Il cantiere durerà un anno. Il sindaco Lapunzina: "Opera importante, attesa da troppi anni"

Parte il cantiere per adeguare e potenziare il depuratore di Cefalù, in contrada Presidiana Sant’Antonio. Con la consegna dei lavori alla ditta affidataria sono cominciate ufficialmente le attività che in circa un anno, 352 giorni, dovranno consentire di superare le inefficienze che oggi non consentono un adeguato trattamento delle acque. L’intervento è gestito dal commissario straordinario unico per la depurazione Enrico Rolle, visto che l’agglomerato di Cefalù è tra quelli per cui la Commissione europea ha aperto la procedura d’infrazione e su cui l’Italia è stata condannata dalla Corte di Giustizia europea a una sanzione pecuniaria.

“L’intervento sul depuratore di Cefalù – spiega Rolle – ha una rilevanza davvero strategica: non è solo un passaggio necessario per superare la condanna europea che pesa sulle tasche di tutti i cittadini, ma serve a valorizzare ancor di più un luogo di straordinaria bellezza noto nel mondo, consentendo, specie nei periodi di massimo afflusso turistico, un trattamento adeguato delle acque che possa garantire un mare pulito e una migliore qualità dell’ambiente”.  

I lavori

L’affidamento dell’appalto integrato, che prevede la progettazione esecutiva e insieme la realizzazione dei lavori per un importo complessivo di 3 milioni e 390 mila euro, consentirà al nuovo depuratore di raggiungere la potenzialità di 45.000 abitanti equivalenti. Si provvederà inoltre al ripristino della funzionalità della condotta sottomarina. La consegna dei lavori alla società incaricata è stata effettuata dalla struttura del Commissario, con la presenza del sindaco di Cefalù Rosario Lapunzina e dei tecnici comunali.  “E’ un risultato fondamentale - afferma Lapunzina - per la tutela dell’ambiente e il miglioramento della vivibilità nella nostra città. Il comune di Cefalù prosegue le sue battaglie per la piena applicazione della legge in tema di gestione delle risorse idriche: intanto siamo lieti di annunciare l’avvio dei lavori di una delle opere più importanti, attesa da troppi anni, che adesso si appresta finalmente a diventare realtà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento