Cronaca

Cefalù, "furto in appartamento": fermate due ragazze minorenni

Il proprietario le ha scoperte mentre tentavano di portar via dei gioielli. Le due sono state bloccate grazie all'aiuto degli altri condomini

Due ragazze minorenni, una addirittura che ha meno di 14 anni, sono state fermate a Cefalù dai carabinieri con l'accusa di furto in appartmento. Il fatto è accaduto nella tarda mattinata di ieri quando le due ragazze sono state bloccateda alcune persone, poiché sorprese a commettere il furto. Sul posto è arrivata subito una gazzella dell’Arma e  le due sono subito portate in caserma. Secondo una prima ricostruzioone dei fatti, due ragazze minorenni straniere si erano introdotte in un appartamento dal quale stavano asportando dei monili in oro.


Nell’abitazione, però, al momento c'èra un uomo che, accortosi della loro presenza e del fatto che stavano rubando dei gioielli, ha iniziato a rincorrerle chiedendo aiuto agli altri condomini. Nella circostanza, le due ragazze venivano bloccate da alcune persone che si trovavano all’uscita dell'edificio. Nel frattempo sono arrivati i militari che hanno recuperato la la refurtiva, vari monili d’oro per un valore di circa 500 euro, e riconsegnata al legittimo proprietario. Una delle due ragazze è stata arrestata mentre l’altra, minore di anni 14, è stata affidata ad un parente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, "furto in appartamento": fermate due ragazze minorenni

PalermoToday è in caricamento