Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Cefalù

Ladro tradito dalla gola, ruba in casa ma poi si ferma a mangiare nel magazzino

E' avvenuto a Cefalù, dove la polizia ha arrestato Gabriel Anderson La Scuola. Dopo essersi impossessato di beni per circa 16.000 euro, ha approfittato delle bevande e del cibo conservate nel box. I fatti risalgono al 2013, adesso la condanna definitiva e le manette

Lo sforzo fisico, è risaputo, stimola l'appetito. Deve essere andata così anche per Gabriel Anderson La Scuola, cefaludese di origini brasiliane, autore di un furto in appartamento messo a segno a Cefalù. Prima di lasciare l'appartamento saccheggiato, si è infatti concesso un lauto pasto fermandosi a mangiare nel magazzino dell'abitazione. I resti del suo "banchetto" hanno permesso alla polizia di identificarlo. Oggi la condanna è diventata definitiva ed è stato arrestato.

I fatti risalgono al 2013, quando l'arrestato aveva 28 anni. "Il malvivente - spiega la polizia - si è impossessato di beni per un valore di circa 16.000 euro. Poi si è soffermato a banchettare all’interno di un magazzino di pertinenza dell’abitazione, trangugiando bevande e generi alimentari trovati sul posto. Una sfrontatezza pagata a caro prezzo. I poliziotti, grazie alle analisi tecnico-biologiche sui resti organici del cibo, lo hanno identificato". 

La Scuola venne rintracciato alcuni giorni dopo il colpo in sella a un motociclo, risultato rubato, e in possesso di alcuni monili rubati dall'appartamento. Condannato in via definitiva, adesso è stato rintracciato, arrestato e condotto nel carcere di Termini Imerese, dove dovrà scontare poco più di sei mesi di reclusione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro tradito dalla gola, ruba in casa ma poi si ferma a mangiare nel magazzino

PalermoToday è in caricamento