menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A spasso con un coltello a serramanico e 100 grammi di hashish: preso palermitano

Un uomo di 43 anni è stato intercettato - all'altezza di Cefalù - mentre viaggiava in auto sulla statale 113. All'alt dei carabinieri ha subito manifestato un atteggiamento nervoso. Da qui i controlli che lo hanno inchiodato

Operazione dei carabinieri della compagnia di Cefalù che hanno arrestato un palermitano di 43 anni (D.F. le iniziali) "per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di cessione". L'uomo è stato fermato lungo la statale SS113, nei pressi della contrada Vallone di Falco. I carabinieri hanno intimato l’alt all’auto a bordo della quale stava viaggiando il palermitano, in direzione del centro abitato

"L’uomo - spiegano i militari - ha manifestato subito un atteggiamento particolarmente nervoso e preoccupato, tanto da indurre i carabinieri ad approfondire il controllo. Così il quarantatrenne ha consegnato ai militari un panetto di hashish avvolto nel cellophane e dal peso di 100 grammi". Il "fumo" era nascosto all’interno della tasca destra del giubbotto. Anche l'auto è stata perquisita. All’interno del portaoggetti dello sportello lato guida è quindi "saltato fuori" un coltello a serramanico, la cui lama presentava tracce di hashish.

Dichiarato in arresto il palermitano è stato accompagnato a casa, in attesa del giudizio direttissimo. Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha ordinato la liberazione dell’uomo in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento