Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cefalù

Cefalù, 150 famiglie aiutate grazie al progetto "L'Astuccio Solidale" della Caritas diocesana

L'inizativa è rivolta alle famiglie in condizione di disagio economico. Donato materiale per la scuola primaria per un totale di oltre 25 mila euro

Con "L'Astuccio Solidale", il progetto per l'acquisto di materiale scolastico della Caritas diocesana rivolto alle famiglie in condizione di disagio economico, la Diocesi di Cefalù aiuterà circa 240 ragazzi ad affrontare l'anno scolastico da poco iniziato donando loro libri e materiale didattico.

"La Chiesa di Cefalù si pone così in cammino accanto alla scuola, si fa compagna di tutti gli alunni e sostiene chi è in difficoltà - si legge in una nota -. Tante le richieste giunte, circa il 30% in più rispetto allo scorso anno, da 19 delle parrocchie al Centro diocesano che ha offerto un piccolo aiuto a oltre 150 famiglie con l'acquisto di circa 1000 libri e di 75 kit di materiale didattico (astuccio, penne, colori, righello, gomma, colla, evidenziatore, quaderni) per la scuola primaria per un totale di oltre 25 mila euro, fondi 8x1000".

"Il grazie giunge al nostro Vescovo da parte delle famiglie raggiunte dall'"Astuccio solidale", per il tramite del Servizio Ausiliare Caritas della nostra Diocesi - ha spiegato il diacono Gandolfo Sausa, direttore della Caritas diocesana -. In un momento di grande difficoltà, non solo economiche ma anche di distanziamento che non permette agli alunni di condividere libri o altro, l'Astuccio solidale ha portato un sorriso, un po’ di serenità e, forse, nei ragazzi la voglia di sfogliare un libro, di cancellare un disegno con la gomma, di aprire un nuovo quaderno, di impegnarsi nello studio. Un piccolo dono per tanti studenti e tanti studenti per un mondo più bello!"
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, 150 famiglie aiutate grazie al progetto "L'Astuccio Solidale" della Caritas diocesana

PalermoToday è in caricamento