Castellana sicula, 30 anni di calcio nel libro d’esordio di Tommaso Norato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Oltre trent'anni di calcio a Castellana Sicula, giocatori, allenatori, personaggi, ma anche tante vittorie e sconfitte, vissute da Arcangelo Norato nel corso della sua lunga carriera sportiva da Presidente della squadra locale, tutto racchiuso nelle 100 pagine del libro d'esordio di Tommaso Norato: "Il Presidente. La storia si Arcangelo Norato e del calcio castellanese". Il volume, edito dall'Associazione Culturale Sotto il Castello, sarà presentato al pubblico domani pomeriggio (30 dicembre), alle ore 17:30, nell'aula consiliare di Castellana Sicula. Con un stile diretto e senza fronzoli, sempre impregnato da una sottile ironia che rende piacevole la lettura di un testo adatto a tutti, l'autore ripercorre la vita di suo padre Arcangelo intersecandola con quella di numerose persone che assieme a questi hanno condiviso, amato e sofferto sui campi di calcio delle Madonie e della Sicilia. Ne è venuta fuori una sorta di biografia collettiva, dove al lettore è data anche l'opportunità di conoscere un aspetto inedito della storia di Castellana Sicula, quella degli anni 70/80 del secolo scorso.

EVENTO RINVIATO

Ma soprattutto Tommaso Norato ha conservato, in modo del tutto genuino, la memoria di tanti amanti del calcio castellanesi o legati a Castellana, ed ha tracciato un caleidoscopio di sentimenti che altrimenti sarebbero svaniti nel tempo. Passione, gesta e carattere dei protagonisti della vita calcistica locale si susseguono nelle tredici sezioni in cui è stato strutturato il libro, corredato da numerose immagini del tempo. Esattamente come suo padre, anche Tommaso ha sempre amato il calcio, sport che ha praticato per tanti anni sia come calciatore che come allenatore a livello dilettantistico, l'attività alla quale continua a dedicare tutt'oggi tante energie. L'interesse per il teatro, per la scrittura, per il giornalismo e per la politica lo hanno visto impegnarsi nell'associazionismo dove contribuisce fattivamente a molteplici iniziative poste in essere nella piccola comunità madonita. Il suo primo lavoro letterario è senz'altro un omaggio alla memoria del padre, lo storico Presidente del CS Madonie scomparso nel 2009, «l'omaggio di un figlio che, insieme con gli altri due, a posteriori vuole rendere merito a ciò che ha fatto per la famiglia e per tutti coloro con i quali ha avuto rapporti, sia di lavoro sia sportivi». Ma il volume è anche un "dono" per le generazioni future, affinché «possano ricordare un momento storico particolare, forse irripetibile per Castellana Sicula. - Sottolinea lo scrittore Tommaso Norato - Avendo cura, leggendo queste pagine, di andare a cercare il proprio amico, il proprio congiunto, in un ricordo che, probabilmente, rimarrà in eterno. La memoria è una delle virtù migliori dell'uomo. Esercitarla nel ricordo della piccola storia del nostro paese mi emoziona e spero emozioni i lettori». La presentazione al pubblico è curata dalla Pro Loco e dal Comune di Castellana Sicula.

Torna su
PalermoToday è in caricamento