Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Castelbuono, rubano in hotel dimesso: arrestati padre e i 2 figli gemelli

I carabinieri sono intervenuti dopo aver notato a ridosso del muro di cinta dell'albergo un camper e un camion munito di gru con un tappeto e un pianoforte nel cassone. Usavano walkie-talkie per comunicare: condannati

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Un uomo e i suoi due figli gemelli, sorpresi mentre rubavano arredi da un albergo dismesso di Castelbuono, sono stati arrestati dai carabinieri. I militari sono intervenuti dopo aver notato a ridosso del muro di cinta dell'hotel un camper e un camion munito di gru con un tappeto e un pianoforte nel cassone.

I tre sono stati poi sorpresi dentro l'albergo mentre prelevavano altro materiale, compresa una macchina da caffè del valore di circa 5 mila euro. L'uomo e i suoi figli si servivano di walkie-talkie per comunicare tra loro. Processati per direttissima, il padre – di 59 anni - e uno dei due gemelli ventiquattrenni sono stati condannati a 8 mesi e 10 giorni. Mentre l'altro figlio, che era in possesso di un coltello, ha avuto una pena di quattro giorni in più. Tutti e tre sono stati rimessi in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelbuono, rubano in hotel dimesso: arrestati padre e i 2 figli gemelli

PalermoToday è in caricamento