Caso ztl, Vozza (Noi con Salvini): "Orlando peggio di Cammarata"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Continua la polemica sulle nuove Ztl introdotte dall'amministrazione di Leoluca Orlando. Francesco Vozza, referente provinciale di "Noi con Salvini" a Palermo, attacca ancora una volta il sindaco, paragonandolo al suo predecessore, Diego Cammarata. "Questa storia delle ZTL è semplicemente una vergogna. Tassare indistintamente - dichiara Francesco Vozza - tutti i cittadini, disoccupati e non, per garantire loro l'ingresso nelle strade del centro è un'ingiustizia sociale. Il sindaco Orlando - continua Vozza - è riuscito a fare pure peggio del suo disastroso predecessore, Diego Cammarata, che, pur provando anch'egli ad introdurre le Ztl, si preoccupò quantomeno di escludere dal pagamento dell'imposta i cittadini residenti in centro. L'attuale amministrazione Orlando - conclude Vozza - è oggettivamente la peggiore di tutta la storia recente della nostra città".

Torna su
PalermoToday è in caricamento