Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Caso Tutino, nuovi provvedimenti: sospeso l’ex commissario Sampieri

Per lui il provvedimento prevede l'interdizione dai lavori per un anno. Sei mesi per l'ex direttore sanitario di Villa Sofia, Concetta Martorana, e per il primario di Rianimazione Damiano Mazzarese. Sarebbero stati loro a chiudere il "cerchio magico" di Tutino

Villa Sofia (foto archivio)

Nuova scossa d’assestamento sul caso Tutino. Ad un mese dall’arresto dell’ex primario di Villa Sofia e medico personale del presidente della Regione Rosario Crocetta, il gip ha emesso un provvedimento di interdizioned per altri tre degli indagati nell’inchiesta sulla Sanità siciliana. Giacomo Sampieri, ex commissario dell’azienda Villa Sofia-Cervello è stato sospeso dal lavoro per un anno, dopo che era tornato alla sua amministrazione d’appartenenza, quella dell’Asp di Palermo.

Per il procuratore aggiunto Leonardo Agueci e il sostituto procuratore Luca Battinieri, riporta La Repubblica Palermo, sarebbero i componenti del "cerchio magico" di Tutino.  Secondo le ricostruzioni dei Nas sarebbero stati loro a proteggere l'allora primario di Chirurgia plastica e maxillofacciale. Altri sei mesi di interdizione sono stati dati all’ex direttore sanitario di Villa Sofia, Concetta Martorana, e al primario della Rianimazione della stessa struttura, Damiano Mazzarese. I primi due sono indagati per abuso d’ufficio, mentre il terzo per non aver impedito le condotte illecite di Tutino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Tutino, nuovi provvedimenti: sospeso l’ex commissario Sampieri

PalermoToday è in caricamento