rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Caso Crocetta-Tutino, la Procura chiede il processo per i giornalisti de L'Espresso

Piero Messina e Maurizio Zoppi sono accusati di calunnia e di diffusione di notizie false ed esagerate"

La procura ha chiesto il rinvio a giudizio dei collaboratori del settimanale "L'Espresso" Piero Messina e Maurizio Zoppi.  I due giornalisti pubblicarono, nel luglio scorso, la notizia di una presunta intercettazione di un colloquio fra il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta e il suo medico, Matteo Tutino, in cui il professionista avrebbe detto di voler “fare fuori Lucia Borsellino, come il padre”. Intercettazione più volte smentita dagli inquirenti.

Messina e Zoppi sono indagati per calunnia e pubblicazione di notizie false. La procura, dopo il riascolto di tutte le intercettazioni eseguite nel corso dell'inchiesta su Tutino, e dopo aver sentito tutti i protagonisti della vicenda, aveva chiesto il giudizio immediato, rigettato dal gip, a dicembre, perché - a dire del giudice - mancava l'evidenza della prova, requisito imposto dalla legge per il rito alternativo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Crocetta-Tutino, la Procura chiede il processo per i giornalisti de L'Espresso

PalermoToday è in caricamento