menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Saguto, c'è l'inchiesta bis: al vaglio gli incarichi del marito

Gli inquirenti vogliono far luce su una serie di episodi che coinvolgono non l'ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Silvana Saguto, ma il consorte Lorenzo Caramma e l'amministratore giudiziario Gaetano Cappellano Seminara

La gestione dei beni confiscati alla mafia da parte dell'ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, Silvana Saguto, era talmente poco chiara da meritare un approfondimento. Ne sono convinti i giudici di Caltanissetta che indagano sul caso. Tanto che, chiusa la parte delle indagini con venti indagati, si è aperto un nuovo filone dell'inchiesta. In primo piano stavolta non la Saguto direttamente, ma il marito Lorenzo Caramma e il noto amministratore giudiziario Gaetano Cappellano Seminara.

Diversi gli episodi che non hanno convinto le toghe nissene. Uno su tutti, l'aumento del compenso che proprio Cappellano Seminara chiese e ottenne per Caramma, consulente nella procedura delle cave Consoma, Orima, Valle Rena, Buttitta, Giardinello. Una maggiorazione, avvenuta nel 2012, da quattromila a seimila euro a bimestre. Ci sarebbero poi presunte irregolarità nella gestione del patrimonio sequestrato nel 2011 al boss dell'Uditore Antonino Maranzano.  

Nel primo capitolo delle indagini, gli inquirenti hanno tratteggiato un quadro fatto di mazzette, favori, assunzioni "sospette". Un sistema che coinvolgeva familiari e colleghi del magistrato. Risultano indagati oltre alla Saguto, il marito Lorenzo Caramma, il figlio Emanuele Caramma, ma anche l'avvocato Gaetano Cappellano Seminara, Carmelo Provenzano, Roberto Nicola Santangelo, l'ex componente del Csm Tommaso Virga, Walter Virga, Vittorio Pietro Saguto, Roberto Di Maria, Maria Ingrao, Calogera Manta, Rosolino Nasca, Luca Nivarra, Fabio Licata, Lorenzo Chiaramonte, Aulo Gigante, Antonino Ticali, Elio Grimaldi. Indagata anche l'ex prefetto di Palermo Francesca Cannizzo.“

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento