menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo strano caso di vicolo Pistoia: "150 famiglie senza sanatoria, che fine hanno fatto i soldi?"

Presentata interrogazione urgente a Orlando: "Dal 1985 i residenti hanno chiesto di regolarizzare le proprie abitazioni realizzate senza autorizzazioni, pagando centinaia di migliaia di euro: l'iter però non si è mai concluso"

"Che fine hanno fatto i soldi della sanatoria e degli oneri di urbanizzazione che circa 150 famiglie residenti in vicolo Pistoia, all’Uditore, hanno versato nelle casse del Comune di Palermo?”. La domanda porta la firma di Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia. La questione vicolo Pistoia (si tratta di una traversa di viale Regione Siciliana nei pressi della rotonda di via Leonardo da Vinci) è stata al centro di un’interrogazione urgente presentata ieri al sindaco Orlando.

“Dal 1985 – scrive l’esponente azzurro – circa 150 famiglie hanno presentato al Comune di Palermo regolari richieste di concessione edilizia in sanatoria in conformità alle leggi vigenti per regolarizzare le proprie abitazioni realizzate negli anni in assenza delle necessarie autorizzazioni. Per definire l’iter, gli stessi abitanti hanno dovuto pagare al Comune gli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria per un ammontare complessivo di centinaia di migliaia di euro. Ad oggi, però, questo iter non si è ancora concluso positivamente perché non sono state rilasciate le autorizzazioni allo scarico fognario e i relativi certificati di abitabilità e agibilità, creando così un danno enorme ai proprietari che non possono vendere gli immobili perché prive del definitivo certificato di abitabilità. Ecco perché ho chiesto al sindaco Orlando di conoscere i motivi che non permettono il rilascio delle autorizzazioni, le modalità di smaltimento delle acque nere e bianche prodotte dalle abitazioni di vicolo Pistoia, e quali opere siano state realizzate dal Comune per garantire il rispetto delle norme vigenti in materia di inquinamento di canali e corsi d’acqua".

Quindi la chiusura: "Infine ho chiesto di conoscere l’ammontare delle somme versate dagli abitanti di vicolo Pistoia come oneri di urbanizzazione primaria e secondaria e come queste siano state utilizzate dal Comune di Palermo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento