Cronaca

Ritorno shock da Oslo per 100 turisti, la Gesap invia lettera all'Enac

Richiesto dal presidente della società che gestisce i servizi al Falcone-Borsellino un incontro con gli enti coinvolti nella vicenda. Riggio: "Ho già chiesto una relazione sui fatti"

L'aeroporto Falcone-Borsellino

Il caso dei 100 passeggeri tenuti per mezzora in ostaggio dentro una sala dell'Aeroporto Falcone-Borsellino (raccontato in anteprima da Palermo Today grazie alla testimonianza di Alice Sparacino) ha scatenato le ire della Gesap. "Questa mattina - ha fatto sapere Carmelo Scelta, direttore generale - è stata mandata una lettera ufficiale all'Enac attraverso la quale è stata richiesta un'mmediata convocazione con gli enti di stato coinvolti per accertamento di eventuali responsabilità". Insomma la società che gestisce i servizi aeroportuali vuole vederci chiaro sulla vicenda. E stabilire eventuali responsabilità.


Dall'Enac fanno sapere che è compito della direttrice generale convocare una riunione. "In attesa che lo faccia - afferma il presidente Vito Riggio - ho chiesto una relazione su quanto accaduto in quella mezzora".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno shock da Oslo per 100 turisti, la Gesap invia lettera all'Enac

PalermoToday è in caricamento