Cronaca

Villa Sofia, il focolaio si allarga: salgono a otto i pazienti positivi al Covid intercettati al pronto soccorso

L’area di emergenza-urgenza è regolarmente funzionante. Sospesi temporaneamente i ricoveri dell'astanteria, l'area dell'ospedale dove vengono sistemati temporaneamente i pazienti, in attesa di essere mandati nei vari reparti

Salgono complessivamente a quota otto i pazienti che da ieri sono risultati positivi nel pronto soccorso di Villa Sofia. "A seguito dell’ormai routinaria attività di esecuzione dei tamponi, è emerso nelle ultime ore - spiegano dalla struttura sanitaria - qualche ulteriore paziente positivo". I casi sono stati isolati e la maggior parte dei pazienti è stata già trasferita nei centri Covid.

L’area di emergenza-urgenza è regolarmente funzionante mentre sono stati sospesi temporaneamente i ricoveri dell'astanteria, ovvero l'area dove vengono sistemati temporaneamente i pazienti in attesa di essere mandati nei vari reparti, per procedere all’ulteriore attività di sanificazione degli ambienti interessati dai casi di contagio.

Cresce anche il focolaio nel reparto di Medicina d'urgenza del Policlinico. Ai 24 casi riscontrati tra il primo gennaio e ieri se ne sono aggiunti altri tre: due pazienti (dei sette ancora ricoverati) e un'infermiera. L'esito dei tamponi molecolari, eseguiti ormai con maggiore frequenza per scoprire nuovi casi, è arrivato la scorsa notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Sofia, il focolaio si allarga: salgono a otto i pazienti positivi al Covid intercettati al pronto soccorso

PalermoToday è in caricamento