Scoperte due "case del sesso" in via Lincoln, 49enne denunciato

E' accusato di favoreggiamento della prostituzione: all'insaputa dei proprietari avrebbe affittato gli appartamenti a tre donne che offrivano prestazioni sessuali

All'insaputa dei proprietari, avrebbe affittato a tre donne due appartamenti, nello stesso palazzo in via Lincoln, trasformati poi in case del sesso. Per questo S.R.W.R., palermitano 49enne, è stato denunciato dai carabinieri della stazione piazza Marina per il reato di favoreggiamento della prostituzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due immobili sono stati sequestrati insieme al materiale vario trovato all’interno che non lascerebbe dubbi sull'attività che le tre donne svolgevano all'interno. Le indagini dei militari sono scattate dopo le segnalazioni dei vicini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Maltempo in arrivo: temporali e rischio grandine, scatta l'allerta meteo

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

  • Coronavirus, in Sicilia 32 nuovi casi (più della Lombardia): 5 a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento