menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Anziani aggrediti e rapinati in casa, sgominata banda

I carabinieri hanno arrestato cinque giovani. Agivano tra Carini, Cinisi e Palermo. Inequivocabili le conversazioni intercettate dagli inquirenti: "C'è una vecchia sola qua..."

Erano diventati il terrore degli anziani, che venivano picchiati e rapinati anche per poche decine di euro. I carabinieri hanno arrestato cinque ragazzi. Il loro raggio d'azione andava da Carini e Cinisi a Palermo. Solo tra  novembre 2015 e marzo del 2016 avrebbero messo a segno tre colpi. In carcere sono finiti: Roberto Ciaramitaro, 32 anni di Palermo; Giovanni e Alfonso Zinna, fratelli di 23 e 18 anni; Alessio Steri, 19 anni (già in carcere per altri reati) e Salvatore Dominici, 23 anni, tutti di Carini.

Determinanti per le indagini sono state le intercettazioni, le immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza e le descrizioni fornite dalle vittime. "C'è una vecchia sola qua, il posto è carino", dice uno dei componenti della banda prima di un assalto.

Le indagini sono state avviate nel novembre del 2015, dopo due rapine commesse in rapida successione ai danni di tre persone anziane di Cinisi. In entrambe le circostanze, i malviventi si sono introdotti nelle abitazioni delle vittime e, dopo averle minacciate e immobilizzate con violenza (in un caso bloccando anche la bocca dell’anziana donna con del nastro adesivo), le hanno derubate di pochi oggetti preziosi ed esigue somme di denaro. Un terzo colpo è datato 18 marzo 2016 e la vittima è un'anziana che vive a Carini. La donna è stata sorpresa in casa dai malviventi mentre stava guardando la televisione nella sua camera da letto. I malviventi l'hanno bloccata con violenza, derubandola di alcuni oggetti preziosi e della collana che portava al collo. 

L'intervento dei carabinieri ha invece mandato in fumo un colpo, che stavano pianificando, ai danni di un commerciante di prodotti ortofrutticoli di Palermo.

I cinque sono accusati anche del furto di due autocarri (un Piaggio Porter e un Iveco Daily) avvenuti a Capaci e Palermo tra febbraio e marzo 2016.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento