rotate-mobile
Cronaca Carini / Contrada Cozzo Lupo

Scoperta coltivazione di cannabis a Carini con 355 piante

I carabinieri l’hanno trovata nascosta da una fittissima parete di rovi e sterpaglie che si varcava attraverso stretti cunicoli. Bloccato e arrestato il responsabile: un muratore di 48 anni. Ulteriori indagini i complici

Una coltivazione di marijuana grande come un campo di pallacanestro dove crescevano 355 arbusti di cannabis è stata scoperta dai carabinieri di Carini, in contrada Cozzo Lupo, nascosta da una fittissima parete di rovi e sterpaglie che si varcava attraverso stretti cunicoli.

I militari si sono appostati in attesa del responsabile e lo hanno bloccato quando è giunto per prendersi cura della piantagione. E.G.V., un muratore di 48 anni, che è stato posto agli arresti domiciliari. Ulteriori indagini sono in corso per individuare suoi eventuali complici.

Qualche giorno fa, sempre a Carini, sono stati scoperti oltre 70 chili di marijuana essiccata in una villetta disabitata sempre in contrada Cozzo Lupo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta coltivazione di cannabis a Carini con 355 piante

PalermoToday è in caricamento