rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Carini

"Abusi sessuali su un dodicenne dopo una partita di calcetto": arrestato

La violenza sarebbe avvenuta nello spogliatoio. In manette è finito un uomo di 34 anni, nato in Germania ma residente a Carini, già condannato in passato per un episodio specifico. L'inchiesta dei carabinieri scattata dopo la denuncia dei genitori

Prima lo avrebbe invitato ad una partita di calcetto, poi avrebbe abusato sessualmente di lui nello spogliatoio. I carabinieri della compagnia di Carini e dalla stazione di Villagrazia hanno arrestato un uomo di 34 anni, Vincenzo Helmut Barbera, accusato di avere compiuto abusi sessuali nei confronti di un dodicenne.

Secondo quanto si legge nell'edizione odierna del Giornale di Sicilia, l'ordine di custodia cautelare - chiesto dal pm Ilaria De Somma - è stato emesso dal Gip Lorenzo Matassa. Barbera, secondo l'accusa, il pomeriggio del 25 agosto scorso avrebbe invitato il ragazzino a giocare nella sua squadra, alla quale mancava un elemento. Già in campo avrebbe cominciato ad elogiare il dodicenne, dicendogli che dimostrava più della sua età. Sotto la doccia il presunto abuso. Lo stesso indagato aveva ammesso indirettamente i fatti, perchè qualche giorno dopo era stato aggredito ad Alcamo e aveva collegato l'accoltellamento all'episodio del campo di calcetto, denunciato dai genitori del piccolo calciatore ai carabinieri.

Agli stessi militari si era presentato poi il sospettato, che aveva sostenuto di essere stato richiesto di una prestazione sessuale dal dodicenne. Barbera, che è nato in Germania ma abita a Carini, è stato portato in carcere nella sezione speciale per i sospettati di episodi di pedofilia, che vengono isolati rispetto agli altri detenuti, proprio per prevenire aggressioni nei loro confronti. Vincenzo Barbera ha un precedente specifico, per il quale aveva già riportato una condanna a 4 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abusi sessuali su un dodicenne dopo una partita di calcetto": arrestato

PalermoToday è in caricamento