Cronaca Carini

In casa cocaina e piante di cannabis alte più di un metro e mezzo: arrestati padre e figlio

Operazione dei carabinieri della compagnia di Carini: in manette un 62enne e un 26enne, volti noti alle forze dell’ordine, con l’accusa a vario titolo "di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato"

Operazione dei carabinieri della compagnia di Carini: i militari hanno arrestato un 62enne (S.S. le iniziali), e D.S. (26enne), padre e figlio volti noti alle forze dell’ordine, con l’accusa a vario titolo "di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e furto aggravato".

"Durante le perquisizioni nelle abitazioni dei due - dicono dal Comando - sono stati complessivamente recuperati 70 grammi tra cocaina e marijuana e cinque piante di cannabis, alte più di un metro e mezzo, oltre a materiale per il taglio ed il confezionamento della droga".

Gli arrestati, su disposizione della Procura della Repubblica di Palermo, in attesa dell’udienza di convalida davanti al Gip, sono stati portati nelle loro residenze dove si trovano in regime di arresti domiciliari. La droga rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e verrà inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti del Comando provinciale per le operazioni di rito.

"Con l’intervento dei tecnici Enel - concludono dagli uffici dei carabinieri - si è accertato che l’abitazione del 62enne era abusivamente collegata alla rete elettrica così come, nei pressi, era illecitamente allacciato un garage in uso a due giovani del luogo che sono stai denunciati in stato di libertà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa cocaina e piante di cannabis alte più di un metro e mezzo: arrestati padre e figlio

PalermoToday è in caricamento