Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Aggressione all'Ucciardone, detenuto si scaglia contro due agenti penitenziari

I poliziotti sono stati condotti in ospedale per accertamenti. L'uomo, un italiano di 44 anni, già il mese scorso aveva assalito altre quattro guardie. Ugl polizia penitenziaria: "Pretendiamo rispetto e più sicurezza"

Il carcere Ucciardone

Attimi di tensione all'interno del carcere Ucciardone, dove un detenuto si è scagliato contro due agenti della polizia penitenziaria. I due poliziotti sono stati soccorsi e condotti in ospedale per accertamenti.

L'uomo, un italiano di 44 anni, già il mese scorso aveva aggredito altri quattro agenti. "Non è la prima volta che gli agenti subisco aggressioni gratuite da parte dei detenuti - dice Maurizio Mezzatesta, segreteria regionale dell'Ugl Polizia Penitenziaria -. Non tolleriamo più situazioni del genere, siamo poliziotti e pretendiamo rispetto e più sicurezza".

All'allarme lanciato dal sindacato si uniscono i colleghi della Federazione nazionale sicurezza della Cisl Palermo Trapani. "La professionalità della polizia penitenziaria e il pronto intervento del personale presente, ha evitato il peggio, ma questo di fatto dimostra ancora una volta la grave situazione e la scarsa sicurezza all’Istituto Penitenziario Ucciardone , oggi più che mai in grave sofferenza per mancanza di personale e per via di molteplici attività che caricano eccessivamente i dipendenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione all'Ucciardone, detenuto si scaglia contro due agenti penitenziari

PalermoToday è in caricamento