rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Carburante agricolo, Compagnone: "Le condotte agrarie interverranno a sostegno delle aziende per presentare le istanza on line"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Nei giorni scorsi diversi imprenditori agricoli mi hanno manifestato preoccupazione per le difficoltà di accesso e di lavorazione, nella nuova piattaforma on line, delle pratiche per l'assegnazione del carburante agricolo a prezzo defiscalizzato. Ne ho subito parlato con l'assessore Scilla che, particolarmente sensibile alla problematica, ha immediatamente interessato il direttore del dipartimento Dario Cartabellotta, al fine di mettere a disposizione delle aziende agricole il supporto dei funzionari delle condotte agricole territoriali che, in aggiunta ai Centri di Assistenza Autorizzati, potranno aiutare gli agricoltori a presentare la domanda on line. Dirigenti e funzionari sono già stati avvertiti attraverso una circolare e le aziende interessate possono contattare fin da subito le condotte agrarie per fissare un appuntamento." A comunicarlo è il deputato del Movimento Nuova Autonomia Giuseppe Compagnone. "Comprendiamo le difficoltà degli agricoltori, ma non si può tornare indietro. Nelle altre regioni d'Italia la procedura informatica per la concessione del carburante agricolo a prezzo agevolato, attraverso la piattaforma quadrifoglio, è già attiva da tempo. In Sicilia - conclude Compagnone - siamo partiti in ritardo e non è più possibile procedere con ulteriori proroghe che metterebbero a rischio l'utilizzazione dei fondi concessi dall'Unione Europea. Invito quindi tutti gli agricoltori interessati ad avvalersi della preziosa collaborazione offerta dagli uffici dell'assessorato agricoltura".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carburante agricolo, Compagnone: "Le condotte agrarie interverranno a sostegno delle aziende per presentare le istanza on line"

PalermoToday è in caricamento