I carabinieri incontrano le famiglie del programma "Varcare La Soglia"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Continua la collaborazione tra fondazione L’Albero della Vita onlus e l’Arma dei Carabinieri. Le famiglie beneficiarie del programma di contrasto alla povertà infantile "Varcare La Soglia" sono state ospiti dei militari dell'Arma presso la stazione San Filippo Neri per degustare piatti tipici siciliani. Mamme, bambini e carabinieri, accompagnati dagli educatori de "L’Albero della Vita", hanno condiviso specialità della cucina locale, preparate dalle stesse mamme nelle proprie abitazioni. Le pietanze sono un omaggio ai “Maestri della Legalità” che per un intero anno si sono dedicati a pieno alle attività didattiche e ludico-formative per questi bambini.

L’attività si svolge all’interno del laboratorio ImpariAmo Insieme curato dall’associazione Bayty Baytik e attivo da febbraio. Il laboratorio ha già realizzato diverse attività con l’Arma, sulla base del protocollo stipulato per l’anno solare 2016, nei locali della scuola G. Falcone e della Stazione di San Filippo Neri. La cucina è ora strumento di socializzazione non solo per i bambini, ma anche per i genitori, che superano i pregiudizi spesso cristallizzati nei confronti dell’Istituzione. Abbattono così le distanze ed entrano nella Stazione dei Carabinieri per rafforzare la loro relazione affinché, dando loro dei modelli positivi e creando occasioni di incontro e condivisione, si produca un cambiamento sociale.
 
Il programma Varcare La Soglia, attivo dal 2014 a Milano e Palermo, da dicembre a genova e in avvio anche a Roma e Catanzaro, ha dato un sostegno a 1058 beneficiari di cui 661 bambini.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento