Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

"Fa prostituire la moglie": carabiniere finisce nei guai

Le prime voci in caserma, poi una segnalazione alla Procura e il telefono di un appuntato di 45 anni che viene messo sotto controllo. Gli investigatori hanno visionato anche messaggi comparsi sulle bacheche per annunci sessuali su internet del tipo: "Superporcona assolutamente reali, chiamami"

La voce era iniziata a circolare da un po'. La moglie dell'appuntato che si scopre "di facili costumi", che diventa facilmente contattabile via internet, le battute, i prezzi. Da lì la segnalazione alla Procura, gli accertamenti. Così un carabiniere è finito sotto accusa per la moglie squillo. Per i pm l'appuntato dell'Arma avrebbe scritto gli annunci hot sul web e intascato parte dei consensi. Quella raccontata dal Giornale di Sicilia è una vicenda ai limiti dell'incredibile perché il carabiniere (S.D. di 45 anni) - protagonista della vicenda - stava indagando sui mafiosi e cercava latitanti. E invece è stato a sua volta intercettato a lungo dai colleghi che stavano praticamente nella stanza accanto.

Tutto è iniziato due anni fa. Le prime voci in caserma, poi una segnalazione in Procura e il telefono del quarantacinquenne che viene messo sotto controllo. Gli investigatori hanno visionato anche messaggi comparsi sulle bacheche per annunci sessuali su internet. Del tipo: "Superporcona assolutamente reali, chiamami". Messaggi scritti sul pc dell'indagato. E poi conversazioni telefoniche con frasi allusive tra marito e moglie. Il carabiniere avrebbe poi ricevuto delle somme dalla moglie su un conto Postepay, che secondo l'accusa sarebbero riconducibili all'attività da squillo.

L'inchiesta a poco a poco si è "gonfiata". Ieri la prima udienza preliminare. Il carabiniere - che lavorava nella caserma Carini di piazza Verdi - adesso è stato trasferito a Trapani. Risulta indagato per sfruttamento e induzione della prostituzione con l'aggravante di indossare la divisa. Indagata anche la donna (violazioni della legge contro la prostituzione). Entrambi però negano.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fa prostituire la moglie": carabiniere finisce nei guai

PalermoToday è in caricamento