Stupore a Cefalù, trovata in spiaggia la carcassa di un capodoglio rosa

La carcassa dell'animale, di circa 6 metri di lunghezza, appare tranciata da un vistoso taglio lungo il fianco. Sul posto è intervenuta la Capitaneria di Porto

Il capodoglio rosa spiaggiato - foto Dario Nepoti

Strana scoperta questa mattina in spiaggia a Cefalù: un capodoglio rosa, lungo circa sei metri, è stato trovato dagli abitanti in contrada San Nicola, non lontano da Mazzaforno. La carcassa dell'animale - appartenente alla famiglia degli odontoceti - appare tranciata da un vistoso taglio lungo il fianco. E' ipotizzabile quindi che possa essere stato ucciso da un'imbracazione. 

La capitaneria di porto è intervenuta immediatamente e, insieme agli esperti, eviterà che l’animale spiaggiato inizi il processo di putrefazione. Da capire come la carcassa sia arrivata sulla spiaggia, visto che nel Palermitano avvistamenti del genere sono inusuali. Specie di colore rosa.

(Foto pubblicate su Facebook da Dario Nepoti - scuola Gibel Mediterraneo)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento