rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Capodanno a numero chiuso al Cep e alla Stazione: "Metal detector con 'contapersone'"

Per garantire la sicurezza nelle aree dei festeggiamenti sarà vietata l'introduzione di borse, bottiglie e di altri oggetti pericolosi. Il questore Cortese: "Sarà una serata all'insegna del divertimento". Rap: "Nelle piazze dei concerti operai in azione dalle 4 del mattino"

Anche quella di quest'anno sarà una notte di San Silvestro a numero chiuso. Sia al Cep (in basso la foto del palco) che in piazza Giulio Cesare, luoghi dove si terranno i due concerti di Capodanno, "sarà installato un metal detector con un 'contapersone' perché l'accesso sarà consentito solo per un numero limitato di persone". Ad annunciarlo, durante il tradizionale scambio di auguri di fine anno con i giornalisti, è il questore Renato Cortese. Nel dettaglio piazza Giulio Cesare sarà accessibile a 5.100 persone mentre al Cep è previsto un affollamento massimo di 7 mila persone.

Per garantire la sicurezza in entrambe le aree interessate dai festeggiamenti sarà vietata l'introduzione di valigie, trolley, alcolici, bicchieri e contenitori di vetro, oggetti contundenti e bastoni per i selfie. "Saranno aumentati i servizi di ordine pubblico - conclude Cortese - e sarà una serata all'insegna del divertimento e dell'augurio che nessuno si faccia del male".

Doppia festa di Capodanno: le strade chiuse

Per tutelare l'incolumità pubblica e la tranquillità cittadina e salvaguardare anziani, bambini, persone cardiopatiche e animali domestici il sindaco Orlando ha firmato l'ordinanza che vieta su tutto il territorio comunale l'accensione, il lancio e sparo di fuochi d'artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari. Previste multe fino a 500 euro per chi vieterà il divieto. 

Niente botti a Capodanno: l'ordinanza del sindaco Orlando

Capodanno nelle due piazze: "Tram in funzione fino alle 4"

Intanto, la Rap informa che i servizi previsti domani durante i turni pomeridiani e notturni saranno tutti anticipati. Nell'area del “porta a porta” si invitano le utenze domestiche (dove è previsto il conferimento della frazione residua), ad anticipare l’esposizione dei carrellati tra le 15 e le 17, anziché dalle 19 alle 22; le utenze commerciali (per il conferimento delle frazioni di cartone ed organico) ad esporre i carrellati tra le 10 e le 11 (anziché dalle 13 alle 14).

Anche lo svuotamento dei cassonetti sarà anticipato. Il turno notturno chiuderà il servizio entro le 23 di San Silvestro. In occasione del 1° gennaio 2020, tutti i servizi di raccolta dei rifiuti indifferenziati e porta a porta della Rap saranno assicurati, come previsto dal contratto di servizio, precettando il 50% del personale per ogni turno di lavoro.

La Rap sarà impegnata anche nelle attività di pulizia dopo i festeggiamenti di Capodanno a piazza Giulio Cesare e nel quartiere San Giovanni Apostolo (via Paladini, via Calandrucci, via Barisano da Trani) dove si svolgeranno i concerti di fine anno. Per evitare l’abbandono diffuso di rifiuti e di bottiglie, saranno posizionati temporaneamente in entrambe le piazze dei bidoni carrellati: 4 per ogni varco, che saranno monitorati da un operatore per le attività di competenza. Le attività di pulizia straordinaria sono previste anche a piazza Verdi, dove sarà montato un maxi schermo. L'area sarà dotata di 8 bidoni carrellati.

"Nelle piazze dei concerti gli operai entreranno in azione dalle 4 del mattino, per riconsegnare la città pulita entro le 9. Nell’augurare ai cittadini un felice anno nuovo - dice il presidente della Rap Giuseppe Norata - auspichiamo una sempre maggiore collaborazione di tutti nel rispettare le regole sui conferimenti dei rifiuti per la maggiore vivibilità della città anche in questo giorno particolare"”.


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno a numero chiuso al Cep e alla Stazione: "Metal detector con 'contapersone'"

PalermoToday è in caricamento