Calci e pugni alla testa: giovane senegalese pestato in strada al Capo

La polizia indaga per far luce sul ferimento di un ragazzo che ieri sera in piazza Beati Paoli sarebbe stato picchiato da un gruppo di giovani

Piazza Beati Paoli

Si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Civico e ai sanitari ha riferito di essere stato aggredito in strada. Adesso la polizia indaga per far luce sul ferimento di un giovane senegalese che ieri sera in piazza Beati Paoli al Capo sarebbe stato pestato da un gruppo di giovani.

Calci e pugni sferrati con ferocia alla testa che gli hanno procurato lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. Dopo essere stato medicato il giovane si è allontanato dal nosocomio, facendo perdere le proprie tracce.

Adesso gli investigatori stanno cercando di verificare la sua identità e rintracciarlo. Ai sanitari la vittima ha riferito di essere un 23enne senegalese. Un aiuto alle indagini potrebbe arrivare dalle telecamere degli impianti di videosorveglianza della zona, che la polizia sta acquisendo in queste ore.  

Fonte: Adnkronos

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento