Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

La ragazza si è spenta dopo una malattia che non le ha dato scampo. Il quartiere le ha reso omaggio con un enorme striscione: "Il tuo dolore... il nostro dolore. Rimarrai sempre nel cuore di chi ti ha amato"

"Il tuo dolore... il nostro dolore. Rimarrai sempre nel cuore di chi ti ha amato". Così, con un grande striscione, il quartiere Capo ha reso omaggio a Irene Falcone, giovane mamma morta ieri. Un quartiere sotto choc. La ragazza si è spenta a 27 anni dopo una malattia che non le ha lasciato scampo. In tanti hanno ricordato Irene con un messaggio sui social. Frasi, ricordi, foto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il quartiere capo perde un'altra figlia, la giovanissima Irene. Vogliamo ricordarla così stupenda e sorridente – scrive la confraternita di Maria Santissima del Paradiso al Capo –. Siamo vicino ai familiari, che la Madre Santissima del Paradiso accolga tra le sue braccia tra la pace degli angeli dei cieli più belli". Irene Falcone lascia un figlio piccolo. Tantissimi i messaggi di cordoglio. "Veglia sul tuo bambino, ciao Ire, riposa in pace", scrive un'amica. E ancora: "Non ti dimenticheremo mai". "Che infinita tristezza, sarai un angelo tra gli angeli. E' ingiusta questa vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Sedici anni senza la voce sublime di Giuni Russo, ma a Palermo neanche una via per ricordarla

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento