Cronaca

Capo Gallo, pescato un tonno di 200 chili con un attrezzo vietato: scatta il sequestro

Il pregiato esemplare, viste le eccezionali dimensioni, è stato trasportato nella banchina del porto di Palermo con l’ausilio di un mezzo navale dei vigili del fuoco. Il medico veterinario ha certificato la non idoneità al consumo per un cattivo stato di conservazione

La Capitaneria di porto di Palermo ha trovato nelle acque di Isola delle Femmine, nella costa di Capo Gallo, un palangaro senza segni distintivi, con all’amo un esemplare di tonno rosso di circa 200 chili già morto.

L’attrezzo di pesca vietato è stato sequestrato ed il pregiato esemplare di tonno recuperato, viste le eccezionali dimensioni con l’ausilio di un mezzo navale dei vigili del fuoco, è stato trasportato nella banchina del porto di Palermo, dove il medico veterinario ha certificato la non idoneità al consumo per un cattivo stato di conservazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capo Gallo, pescato un tonno di 200 chili con un attrezzo vietato: scatta il sequestro

PalermoToday è in caricamento