menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Market della droga al Capo, arrestato un giovane pusher

Un 25enne è stato colto in flagrante mentre vendeva la droga ad un "cliente". I carabinieri lo hanno seguito e bloccato. In una casa disabitata trovati oltre un chilo di marjuana, vari grammi di hashish e bilancini di precisione

Ennesimo blitz antidroga nel cuore del Capo. Questa volta i carabinieri hanno colto in flagranza di reato A.P., 25 anni e già noto alle forze di polizia per rapine e spaccio, mentre stava vendendo una dose di marijuana ad un giovane studente.

I militari, ben nascosti e con il favore della sera, hanno notato un giovane acquirente avvicinarsi, pagare la dose ed attendere mentre il pusher andava a recuperare il “pezzo” in una casa disabitata. Una volta bloccato  il pusher, i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione dello stabile, dove era stato notato entrare per rifornirsi dello stupefacente. In un appartamento dell’edificio, in completo stato di abbandono, i militari hanno scoperto una stanza adibita a deposito della droga e laboratorio per la trasformazione.

Al termine delle operazioni, sono stati sequestrati: oltre un chilo di marijuana divisa in varie buste, vari grammi di hashish, bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e la somma contante di 600 euro in banconote di piccolo taglio letteralmente “buttati” in un sacchetto a terra vicino allo stupefacente. La marijuana trovata sarebbe stata smerciata, tra gli stretti vicoli del centro storico in non più di tre giorni, andando a fruttare al pusher, diverse migliaia di euro.

Sequestrato il denaro e lo stupefacente, A.P. è stato tratto in arresto e condotto all’Ucciardone su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento