rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Capaci

Capaci, detergente normale venduto come disinfettante: sequestrati 195 flaconi

Sono intervenuti gli uomini della guardia di finanza. Secondo quanto accertato, le indicazioni riportate sull'etichetta non corrispondevano alle reali proprietà del prodotto. Il titolare del negozio è stato segnalato per frode in commercio

Sulla confezione si poteva leggere "disinfettante", ma in realtà si trattava di comune detergente. Per questo motivo i finanzieri della tenenza di Carini, nell’ambito dei controlli volti a verificare il pieno rispetto delle misure adottate dal Governo per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, hanno sequestrato 195 flaconi da un negozio di detersivi a Capaci (Non è stato reso noto il nome dell'attività ndr).

La Finanza spiega che "la capacità di eliminare i germi e i virus del prodotto posto in vendita ed etichettato come 'esclusivamente per uso professionale', deve essere appurata a mezzo di approfondite analisi chimiche e comprovata da una specifica autorizzazione ministeriale prima che lo stesso possa essere immesso in commercio. Tale indicazione è importante per escludere sia potenziali rischi per la salute pubblica sia al fine di evitare che i clienti vengano semplicemente indotti in errore a seguito delle mendaci indicazioni riportate sulla confezione". Certificazioni assenti nel prodotto sequestrato. ll titolare del negozio è stato segnalato per frode in commercio. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capaci, detergente normale venduto come disinfettante: sequestrati 195 flaconi

PalermoToday è in caricamento